Villa Luisa vista dal parco

Villa Luisa e Comunità “Giorgio Boriolo”

a Besana Brianza (Mi)

La Fonos ha acquisito e ristrutturato una signorile villa ottocentesca, donata dalla Famiglia Cipriani di Milano trasformandola e adeguandola a divenire spazio di residenza e di vita per persone con disabilità in età giovane adulta afferenti al territorio.

Sempre per conto della Fonos si è costituita una Comunità, intitolata a Giorgio Boriolo, un ragazzo a suo tempo ospite de La Nostra Famiglia e scomparso in età giovanile, attualmente composta di tredici persone con disabilità che trovano a Villa Luisa accoglienza e opportunità di impegno.

La Comunità funziona in convenzione con l’USL e usufruisce di servizi qualificati offerti dalla Cooperativa Solaris di Triuggio, in convenzione con la Fondazione.

Si sta provvedendo, con interventi strutturali, ad aumentare le possibilità di accoglienza della casa.

La vita della comunità è completata da un laboratorio in cui vengono svolte attività di vario tipo (ceramica, pittura, scrittura al PC), dirette ad un potenziamento dell'autonomia degli ospiti e alla gratificazione loro derivante dall'attività stessa.

L'edificio è arricchito da un parco di circa 20.000 mq. per il quale sono in fase di studio progetti di valorizzazione e possibilità di utilizzo da parte degli abitanti di Villa Luisa, ma anche del territorio.

 

Indirizzi:

·          Comunità Giorgio Boriolo di Villa Luisa - Via Rosnigo, 10 - 20045 Villa Raverio di Besana Brianza (Mi)

·          Cooperativa sociale Solaris lavoro e ambiente Utilità sociale e cooperative - Via Dell'Acqua, 9/11 - 20050 Triuggio (Mi)

 

 

Il Roveto-prospetto“Il Roveto” a Sant’Ilario di Nerviano (Mi)

La Fonos ha contribuito alla realizzazione del sogno di quattro donne con disabilità motorie chiamate alla vocazione di consacrazione al Signore secondo la spiritualità del beato Luigi Monza.

Con l’acquisizione del diritto di superficie e con il restauro di un’ala dell’Oratorio Parrocchiale di Sant’Ilario di Nerviano, la Fondazione ha realizzato una residenza attrezzata e funzionale alle caratteristiche delle richiedenti, che nel frattempo si sono costituite in una Comunità denominata “Il Roveto”.

L'intervento di recupero conservativo e funzionale ad esigenze abitative peculiari in una costruzione che risale al secolo XVII (ex Palazzo Rusconi Clerici), ha comportato attenzioni e sensibilità progettuali particolari ed onerose.

La realizzazione del progetto è stata possibile grazie al contributo economico dell'Istituto Secolare delle Piccole Apostole della Carità di don Luigi Monza, del Gruppo Amici de la Nostra Famiglia, sezioni di Lecco, Milano, Sesto S Giovanni e Vedano Olona (Va) e di singoli amici e di sostenitori del progetto, particolarmente gli "Amici di Ferdy" di varie parti d'Italia.

La comunità “Il Roveto” ora, passata all’Istituto secolare Piccole Apostole della Carità, si avvale de supporto operativo di una Cooperativa locale ed è affiancata dall’Associazione "Amici del Roveto”.

 

Indirizzi:

·          Comunità "Il Roveto"- Via Pedretti, 5 - 20014 Sant’Ilario di Nerviano (Mi)

·          Cooperativa Cofol    Via XI Febbraio, 40   20015 Parabiago (Mi)

·          Associazione "Amici del Roveto" c/o Comunità "Il Roveto".